18 luglio 2016

Nuova agenda dei versamenti e semplificazioni fiscali.

Lo scorso 15 luglio 2016 RETE imprese Italia, ha inviato al Vice Ministro Luigi Casero un documento nel quale sono riassunte alcune proposte che possono dare un primo segnale concreto e percettibile di riduzione degli oneri amministrativi ovvero qualche possibilità in più ai contribuenti di diluire nel tempo le imposte dovute in base alle dichiarazioni annuali.

La semplificazione fiscale è raggiungibile attraverso il rispetto di alcuni fondamentali principi, peraltro largamente contenuti nello Statuto dei diritti del Contribuente. Il rispetto delle regole della irretroattività, della chiarezza e trasparenza delle disposizioni tributarie nonché della corretta informazione e conoscenza degli atti amministrativi, costituirebbe un importante contributo in grado di aiutare le imprese e quanti le assistono nell’assolvere gli oneri tributari.

Tuttavia, oltre alla concreta attuazione di queste semplici regole, da applicare quotidianamente nell’attività legislativa e amministrativa, è opportuno, nell'immediato, porre in essere una serie di interventi volti a semplificare l'insieme degli adempimenti tributari.

Interventi che, RETE Imprese Italia, riassume in un documento abbastanza corposo sia in merito al tema del riordino dell’Agenda dei versamenti fiscali, per dare qualche possibilità in più ai contribuenti, sia riguardo alle razionalizzazione degli adempienti tributari.